Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
18 Novembre 2017
Archivio Filmati: 474 - Utenti On-Line: 48
Registrati
 
Coelum Stream - Archivio Filmati
AIDA contro gli asteroidi
0.00 (Totale voti: 0)
Informazioni sul Video
Inserito da:
Coelum Astronomia
Inserito il:
5/3/2013 08:52
Registrato da:
Inaf
Registrato il:
28/2/2013 23:00
Statistiche:
Visto: 1876 volte
Commenti: 0
 
Descrizione:
AIDA CONTRO GLI ASTEROIDI

La pioggia di meteore esplose sopra il cielo della Russia ha riacceso l’attenzione sul pericolo asteroidi. Come potremo difenderci nel caso che uno di questi grossi sassi punti verso la Terra? Al momento sono allo studio diversi sistemi, ma per essere efficaci è prima necessario conoscere a fondo gli asteroidi, che non sono tutti uguali ma si differenziano per struttura, composizione chimica, comportamenti dinamici. Con questo obiettivo l’Agenzia Spaziale Europea ha annunciato la missione AIDA. Una sonda che punterà verso Dydimos, una coppia di asteroidi che orbitano uno attorno all’altro. Il più grande misura 800 metri, il più piccolo 150. La sonda raggiungerà la coppia nel 2022, quando si troveranno a circa 11 milioni di chilometri dalla Terra. A quel punto sgancerà un’altra sonda che alla velocità di 6 chilometri al secondo colpirà l’asteroide più piccolo. L’impatto dovrebbe modificare la velocità con cui i due oggetti girano uno attorno all’altro e nello stesso tempo staccherà piccoli frammenti che saranno analizzati. Anche la NASA intende continuare su questa strada, per conoscere meglio questi sassi spaziali. Senza ricorrere ad allarmismi esagerati ma anche senza ignorare che il pericolo, per quanto remoto, esiste.


DA DOVE ARRIVANO I RAGGI COSMICI?

I raggi cosmici sono particelle estremamente energetiche, che viaggiano nello spazio a velocità prossime a quella della luce e provengono dall’esterno del Sistema solare. Ma da dove esattamente? Il meccanismo che li produce e che li “spara” nell’Universo, non è chiaro, tuttavia è da tempo che i sospetti corrono in una direzione precisa. Verso le supernovae o, per essere più precisi, verso ciò che resta di queste esplosioni considerate fra gli eventi più catastrofici ed energetici dell’Universo. Ora, grazie ai risultati di un nuovo studio, disponiamo di indizi che incoraggiano questa ipotesi. Un gruppo di astronomi, guidato da Sladjana Nikolic, del Max Planck Institute, in Germania, ha preso in esame il resto della supernova SN 1006 sfruttando una nuova tecnica osservativa presso il Very Large Telescope, in Cile. I risultati hanno mostrato che nella regione il materiale espulso dalla supernova incontra la materia interstellare, ci sono protoni che si muovono a velocità elevatissime. Non si tratta dei raggi cosmici, ma potrebbero esserne i precursori, che con buona probabilità acquisteranno ancora maggiore energia interagendo con il materiale circostante. Non è ancora possibile dare per certo che i raggi cosmici siano prodotti in seguito alle esplosioni di supernove, ma il caso della loro origine si avvia ad essere chiuso. Soprattutto se, come auspicano i ricercatori, le stesse osservazioni potranno essere ripetute anche per altri resti di supernove.


MARTE E’ VICINO?

Altro che 2050, una prima missione umana su Marte potrebbe diventare realtà molto prima, già nel 2018. Pazzia o grande impulso all’esplorazione spaziale? È quanto si chiedono in molti di fronte alla Inspiration Mars Foundation impresa nonprofit fondata dal milionario Dennis Tito. Qualcuno lo ricorderà per essere stato il primo turista spaziale, colui che poté permettersi un soggiorno sulla Stazione spaziale. L’idea è di sfruttare le reciproche posizioni di Terra e Marte che, nel 2018, saranno tali da permettere una missione che si avvicini al pianeta rosso, sorvolandolo prima di sfruttarne la spinata gravitazionale per tornare indietro come una sorta di boomerang. Nessun atterraggio, quindi, ma tante difficoltà per l’equipaggio che secondo lo studio di fattibilità dovrà essere composto di sole 2 persone. Se non sarà possibile cogliere l’occasione del 2018, ci si preparerà per il 2031, quando si ripeterà la stessa configurazione planetaria. Riuscirà una compagnia privata a soffiare ad arrivare prima delle grandi agenzie spaziali? Staremo a vedere.
Commenti:
Nessun Commento al momento presente. Commenta tu per primo!
Scrivi un Commento:
Esegui il Log-In o Registrati per Commentare
Scrivi il seguente codice:
Sicurezza
Urania - Notiziario di Astronomia ed Astronautica
Urania è il notiziario settimanale realizzato dagli astronomi dello staff di Cielo Blu.
Con Urania è davvero facile tenersi aggiornati sulle ultime news di astronomia, astronautica e di astrofisica!
Visita il nostro sito: www.cieloblu.it
Torna all'Indice dei Notiziari Urania
I Notiziari più visti
5/9/2013
Spazio 2.0, arriva la banda larga
Visto: 11759 volte
 
23/12/2010
Il segreto del Sahara
Visto: 6652 volte
 
30/12/2008
In tre per un pianeta
Visto: 5672 volte
 
Documentari in DVD
Documentari e Reportage in DVD offerti in collaborazione con CineHollywood
Apollo 11 - L'uomo sulla Luna
Questo straordinario documentario rievoca la storia completa del Progetto Apollo attraverso le parole di coloro che riuscirono a realizzare il grande sogno di portare l’uomo sulla Luna.
DVD + Libro: 14,90 € Acquista
Viaggio nel Sistema Solare
Sono trascorsi solo 50 anni da quando l'uomo si è avventurato per la prima volta nello spazio, ma grazie alle nuove tecnologie, le nostre conoscenze sul Sistema Solare hanno fatto passi da gigante.
Cofanetto 4 DVD: 39,90 € Acquista
I Segreti dell'Universo
Dal Big Bang ai Buchi Neri
Galassie Aliene - Alla scoperta di diversi tipi di galassie fino al Big Bang. Oltre i Buchi Neri - Buchi Neri, scontri di Galassie, il mistero dei Quasar e i getti di plasma dei Blazar.
DVD: 14,90 € Acquista
Registrazioni Trasmissioni LIVE
15/6/2011 19:00
Eclisse Totale di Luna
di CoelumStream
 
29/6/2009 20:30
Intorno a Plutone, sulle tracce di Caronte
di CoelumStream
 
25/5/2009 19:30
A Caccia di Supernovae
di CoelumStream
 
Statistiche
Trasmissioni Prodotte: 31
Video in Archivio: 474
Visite totali: 2755432
Visite oggi: 837
Utenti Registrati: 770
Utenti On-Line: 48
Ospiti: 48 - Registrati: 0
Nessun utente registrato è OnLine