Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
18 Novembre 2017
Archivio Filmati: 474 - Utenti On-Line: 48
Registrati
 
Coelum Stream - Archivio Filmati
Abitabilità Complicata
0.00 (Totale voti: 0)
Informazioni sul Video
Inserito da:
Coelum Astronomia
Inserito il:
4/2/2013 09:09
Registrato da:
Inaf
Registrato il:
31/1/2013 23:00
Statistiche:
Visto: 1948 volte
Commenti: 0
 
Descrizione:
ABITABILITA’ COMPLICATA

La ricerca di nuovi pianeti abitabili si complica. Va infatti rivista la posizione della cosidetta fascia di abitalità, ovvero la distanza giusta che un pianeta deve avere dalla sua stella per essere né troppo caldo né troppo freddo. E per poter mantenere l’acqua allo stato liquido. Tutte condizioni ritenute essenziali per lo sviluppo e il mantenimento della vita come noi la conosciamo. Per calcolare questa distanza si tiene conto di numerosi fattori: quanto la stella è grande e calda, quanto è grande il pianeta e il tipo di atmosfera che possiede. E qui le cose si complicano. Nuovi esperimenti di laboratorio hanno simulato la capacità di trattenere calore da parte di atmosfere ritenute idonee alla vita. E sembra che lo trattengano più di quanto calcolato in precedenza. Risultato: un pianeta extrasolare come Kepler-22b, che sino a ieri sembrava essere alla giusta distanza dalla sua stella, ora risulterebbe troppo caldo e andrebbe quindi scartato. Tuttavia va detto che sulla base dei nuovi calcoli, anche la Terra risulterebbe troppo calda, al punto che non dovrebbe possedere acqua allo stato liquido, quando invece ne è piena. Perché questo controsenso? Perché nei calcoli non si è tenuto conto delle nuvole, che riflettono la luce del Sole e tengono al fresco la Terra. Le nuvole giocano allora un ruolo fondamentale, ma al momento non siamo in grado di stabilirne la presenza e l’abbondanza su di un pianeta extrasolare. I nuovi calcoli sulla posizione della fascia di abitabilità sono quindi incompleti, ma restano comunque migliori rispetto ai precedenti.


STORIA DI UNA TEMPESTA

È stata osservata per la prima volta il 5 dicembre del 2010 e da allora ci sono voluti parecchi mesi, fino ad agosto 2011, perché si placasse. Ma la grande tempesta di Saturno, monitorata nel suo evolversi dalla sonda Cassini, ha lasciato dietro sé un lungo strascico di motivi che ne fanno un caso studio. Anche di recente l’interpretazione dei dati che la riguardano, ha portato alla pubblicazione di un nuovo articolo scientifico (la prima firma è di Kunio Sayanagi della Hampton University, Virginia) che ne rivela le dinamiche, descrivendola come la “tempesta che si mangia la coda”. Questo enorme, turbolento, rimescolio di gas, con la presenza di tuoni e fulmini si è estesa senza che nessun ostacolo la potesse bloccare e così è arrivata ad abbracciare l’intero pianeta. Il che significa che, considerando la latitudine di 33 gradi nord, ha formato una sorta di anello esteso circa 300 mila km, ritrovando sé stessa…ovvero la proprio la scia che si era lasciata dietro. Mangiandosi la coda, si è finalmente placata: una cosa che non avviene sulla Terra, dove gli uragani trovano ostacoli naturali che li portano a dissiparsi. Nemmeno su Giove i vortici e le tempeste di gas si consumano da sé in questo modo. Quanto successo su Saturno rappresenta un caso finora unico nel Sistema solare, che servirà come termine di paragone per approfondire le nostre conoscenze sugli spostamenti delle grandi masse gassose.
Commenti:
Nessun Commento al momento presente. Commenta tu per primo!
Scrivi un Commento:
Esegui il Log-In o Registrati per Commentare
Scrivi il seguente codice:
Sicurezza
Urania - Notiziario di Astronomia ed Astronautica
Urania è il notiziario settimanale realizzato dagli astronomi dello staff di Cielo Blu.
Con Urania è davvero facile tenersi aggiornati sulle ultime news di astronomia, astronautica e di astrofisica!
Visita il nostro sito: www.cieloblu.it
Torna all'Indice dei Notiziari Urania
I Notiziari più visti
5/9/2013
Spazio 2.0, arriva la banda larga
Visto: 11759 volte
 
23/12/2010
Il segreto del Sahara
Visto: 6652 volte
 
30/12/2008
In tre per un pianeta
Visto: 5672 volte
 
Documentari in DVD
Documentari e Reportage in DVD offerti in collaborazione con CineHollywood
Apollo 11 - L'uomo sulla Luna
Questo straordinario documentario rievoca la storia completa del Progetto Apollo attraverso le parole di coloro che riuscirono a realizzare il grande sogno di portare l’uomo sulla Luna.
DVD + Libro: 14,90 € Acquista
Viaggio nel Sistema Solare
Sono trascorsi solo 50 anni da quando l'uomo si è avventurato per la prima volta nello spazio, ma grazie alle nuove tecnologie, le nostre conoscenze sul Sistema Solare hanno fatto passi da gigante.
Cofanetto 4 DVD: 39,90 € Acquista
I Segreti dell'Universo
Dal Big Bang ai Buchi Neri
Galassie Aliene - Alla scoperta di diversi tipi di galassie fino al Big Bang. Oltre i Buchi Neri - Buchi Neri, scontri di Galassie, il mistero dei Quasar e i getti di plasma dei Blazar.
DVD: 14,90 € Acquista
Registrazioni Trasmissioni LIVE
15/6/2011 19:00
Eclisse Totale di Luna
di CoelumStream
 
29/6/2009 20:30
Intorno a Plutone, sulle tracce di Caronte
di CoelumStream
 
25/5/2009 19:30
A Caccia di Supernovae
di CoelumStream
 
Statistiche
Trasmissioni Prodotte: 31
Video in Archivio: 474
Visite totali: 2755434
Visite oggi: 839
Utenti Registrati: 770
Utenti On-Line: 48
Ospiti: 48 - Registrati: 0
Nessun utente registrato è OnLine