Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
18 Novembre 2017
Archivio Filmati: 474 - Utenti On-Line: 44
Registrati
 
Coelum Stream - Archivio Filmati
La luce che illuminò il 1006
0.00 (Totale voti: 0)
Informazioni sul Video
Inserito da:
Coelum Astronomia
Inserito il:
23/10/2012 08:49
Registrato da:
Inaf
Registrato il:
27/9/2012 22:00
Statistiche:
Visto: 1918 volte
Commenti: 0
 
Descrizione:
LA LUCE CHE ILLUMINO’ IL 1006

Anno 1006: una nuova stella appare in cielo. E’ così luminosa da essere visibile anche di giorno. E, forse, da permettere di leggere un manoscritto a mezzanotte senza accendere altre luci. Pochi giorni dopo si affievolì sino a sparire dalla vista. Solo da qualche decennio abbiamo scoperto che quella luce era in realtà una supernova, un’immensa esplosione stellare. Ma solo oggi abbiamo la conferma su che tipo di esplosione deve essere stata. I telescopi del Very Large Telescope in Cile, hanno svelato che da quelle parti c’è solo una grande nube di gas e nessun resto di stella. Questo significa che a esplodere non è stata una singola stella giunta al termine della sua evoluzione, perché in questi casi il nocciolo sopravvive e diventa una stella di neutroni o un buco nero. Non aver trovato alcun resto è invece il tipico caso di quando l’esplosione è dovuta alla collisione di due stelle nane bianche. Lo scontro ha fatto sì che le due stelle si fondessero tra loro formando un unico oggetto che è esploso senza lasciare residui. Nel 1006 ci si chiedeva se quel punto apparso in cielo fosse un segno buono o cattivo. Oggi ci chiediamo se avremo il tempo di vedere anche noi una nuova stella apparire in cielo e illuminare la notte come un faro acceso nell’oscurità.


UNA QUASI-LUNA PER PLUTONE

Plutone continua a far parlare di sè e con una certa frequenza. Lo scorso luglio, ad esempio, era stata annunciata la scoperta di una sua quinta, piccola luna. Ma le novità riguardanti Plutone e i suoi compagni di viaggio non finiscono qui. Oltre alle cinque lune, ovvero Caronte, Idra, Notte, P4 e P5 ci sarebbe anche quella che gli astronomi hanno definito una quasi luna. L’ogggetto, denominato Plutino 15810, ha un diametro di 250 km e si trova a una distanza considerevole da Plutone, circa 450 milioni di Km, e in realtà non gli è gravitazionalmente legato, quindi non è un suo satellite. Questo oggetto, tuttavia, nell’eseguire la sua orbita intorno al Sole, risente, assieme allo stesso Plutone, della presenza di Nettuno. Ogni volta che Plutone e la sua quasi luna completano 2 orbite intorno al Sole, Nettuno ne ha compiute 3: l’effetto di questa risonanza sul piccolo oggetto si traduce in un suo periodico allontanamento e avvicinamento al Sole. E quando, ogni 2 milioni di anni, incrocia Plutone sembra che gli spiraleggi intorno. Una complicato balletto gravitazionale che mette ancora l’ex pianeta al centro del palco, anche se si tratta di una luna fasulla.


ASPETTANDO LA COMETA

Pochi giorni fa, il 21 settembre, due russi hanno scoperto una cometa che con tutta probabilità, verrà battezzata con i loro nomi. Per il momento questo oggetto fatto di polvere ghiaccio e roccia viene indicato con una sigla alquanto difficile da ricordare: C/2012 S1 (ISON) e, per il momento, non è altro che un debole punto luminoso al di là dell’orbita di Giove. Ma le cose cambieranno il prossimo anno: quando la cometa si sarà spinta più vicino al Sole forse potremo ammirarla con i nostri occhi. Certo non è possibile fare previsioni accurate: sarà molto brillante ma anche molto vicina alla nostra stella che, con la sua luminosità, farà da ostacolo a chi la voglia osservare. La cometa si avvicinerà al Sole, gli passerà dietro rispetto a noi che la osserviamo e poi ricomparirà dalla parte opposta, dirigendosi nuovamente verso le regioni esterne del Sistema solare da dove è arrivata. Il momento più indicato per osservarla potrebbe essere proprio quello della “ricomparsa” ma il condizionale è d’obbligo, il rendez vous con il Sole potrebbe mandarla in frantumi o anche dissolverla e in quel caso, potremo attendere e aguzzare la vista, ma non ci sarà nulla da vedere.
Commenti:
Nessun Commento al momento presente. Commenta tu per primo!
Scrivi un Commento:
Esegui il Log-In o Registrati per Commentare
Scrivi il seguente codice:
Sicurezza
Urania - Notiziario di Astronomia ed Astronautica
Urania è il notiziario settimanale realizzato dagli astronomi dello staff di Cielo Blu.
Con Urania è davvero facile tenersi aggiornati sulle ultime news di astronomia, astronautica e di astrofisica!
Visita il nostro sito: www.cieloblu.it
Torna all'Indice dei Notiziari Urania
I Notiziari più visti
5/9/2013
Spazio 2.0, arriva la banda larga
Visto: 11759 volte
 
23/12/2010
Il segreto del Sahara
Visto: 6652 volte
 
30/12/2008
In tre per un pianeta
Visto: 5672 volte
 
Documentari in DVD
Documentari e Reportage in DVD offerti in collaborazione con CineHollywood
Apollo 11 - L'uomo sulla Luna
Questo straordinario documentario rievoca la storia completa del Progetto Apollo attraverso le parole di coloro che riuscirono a realizzare il grande sogno di portare l’uomo sulla Luna.
DVD + Libro: 14,90 € Acquista
Viaggio nel Sistema Solare
Sono trascorsi solo 50 anni da quando l'uomo si è avventurato per la prima volta nello spazio, ma grazie alle nuove tecnologie, le nostre conoscenze sul Sistema Solare hanno fatto passi da gigante.
Cofanetto 4 DVD: 39,90 € Acquista
I Segreti dell'Universo
Dal Big Bang ai Buchi Neri
Galassie Aliene - Alla scoperta di diversi tipi di galassie fino al Big Bang. Oltre i Buchi Neri - Buchi Neri, scontri di Galassie, il mistero dei Quasar e i getti di plasma dei Blazar.
DVD: 14,90 € Acquista
Registrazioni Trasmissioni LIVE
15/6/2011 19:00
Eclisse Totale di Luna
di CoelumStream
 
29/6/2009 20:30
Intorno a Plutone, sulle tracce di Caronte
di CoelumStream
 
25/5/2009 19:30
A Caccia di Supernovae
di CoelumStream
 
Statistiche
Trasmissioni Prodotte: 31
Video in Archivio: 474
Visite totali: 2755419
Visite oggi: 824
Utenti Registrati: 770
Utenti On-Line: 44
Ospiti: 44 - Registrati: 0
Nessun utente registrato è OnLine